Aggiornamenti su serramenti a Risparmio Energetico

Aggiornamenti su serramenti a Risparmio Energetico

La principale fonte di dispersione termica di un edificio è costituita dai serramenti. I fori nei quali vengono montate porte e finestra, rappresentano una discontinuità nell’involucro esterno e questo causa spifferi e ponti termici. Per ovviare al problema delle dispersioni di calore, è possibile adottare gli infissi a risparmio energetico sfruttando apposite detrazioni fiscali. Gli infissi ad alta efficienza energetica apportano, all’edificio, diversi vantaggi:
• aumentano il comfort domestico
• eliminano i ponti termici
• riducono le dispersioni di calore
• prevengono la formazioni di muffa
• prevengono la formazione di umidità e condensa
• riducono i costi di gestione della casa (riscaldamento / raffreddamento).

Possiamo dire che i migliori infissi in PVC sono accomunati da una egregia qualità di costruzione e, soprattutto, dal livello della trasmittanza termica e dal potere fonoisolante. Per quanto riguarda i valori fonoisolanti i migliori infissi in pvc possono raggiungere e superare quota 45 Decibel.
Sulla trasmittanza termica invece abbiamo modelli dotati di profili che si aggirano sugli 1,0/1,3 W/m2K e finestre dotate di resistenza Uw di 0,7/0,7 W/m2K. Non è inoltre da sottovalutare il potere degli infissi nel limitare le intrusioni da parte di malintenzionati!
Il PVC oltre a essere un ottimo materiale per gli infissi, può essere anche abbellito con texture di materiali come ad esempio il legno. Uno speciale trattamento infatti dona all’infisso, un effetto elegante e bello da vedere, molto simile al legno originale, il tutto però a un prezzo d’acquisto maggiore rispetto al normale PVC e durata infinita.

Call Now Button